Formazione…parliamone

Lo sanno anche i muri che la mia simpatia nel posturale articolato, nei metodi, (le tecniche poco mi interessano) va al Rolfing in tutte le sue declinazioni (www.theiasi.net).
Semplicemente perchè in oltre 25 anni di studi e lavoro, con una struttura fisica precarizzata da usura e incidenti, attraversando decine di terapie, l’ho trovato il miglior metodo in assoluto.

Parliamo di un metodo terapeutico che ha una formazione di circa 2 anni frazionata in settimane corte/weekend lunghi e IN ITALIA.

Certamente possono esserci altri metodi che non conosco ma altrettanto certamente in Italia siamo anni e anni e anni luce distanti da ciò che esiste in America o, in minor misura, in area anglofona.

Ora del Rolfing si contesta in prima battuta il costo e in seconda i contenuti.

Facciamo il punto.

Formazione basica.
Sei andato a fare MFT invece che MCB, o dopo MCB. Ci hai impiegato minimo 2 anni e gli hai dato 15mila euro, anzi 20mila considerando viaggi, notti e pasti. Se sai le cose hai studiato per conto tuo, visto che in aula è un pochino difficile 😉 Se invece, come molti, hai giocato coi badge ai tornelli….eh..
Tutto ciò per portare a casa informazioni che stanno su Science Today e un titolo che neppure ti consente di applicare l’Iva sanitaria.

Dopodichè vediamo dove puoi fare formazione avanzata

Piccola premessa: nei corsi sotto non si sa dove tu possa entrare se non sei fisio.

RPG. 3300 euro il corso di base di 5 weekend per introdurti al concetto. Altrettanti per comperare il loro lettino. Poi devi far i monografici: viscerale, scoliosi, ecc. Sono 8 step e pochi in Italia.
Hai portato a casa un metodo obsoleto che lavora sulle catene muscolari quando ormai sappiamo che sono le tensioni fasciali a predominare. Alla fine hai speso 12mila euro più pernottamenti, pasti e voli aerei… 16-17 mila?

Mézières: 14 giorni divisi in weekend, 2500 euro circa + vitto, alloggio, viaggi. A quel punto hai uno spolvero. E devi andare agli avanzati che non è chiaro quanti siano e cosa costino. In ogni caso abbiamo un metodo obsoleto come il precedente.

Poi abbiamo i metodi derivati: Bricot, Morelli, ecc. stesso discorso.

O Bertelè: 3 anni frazionti in 7 settimane: 13mila euro + viaggi e bla bla..

Non parliamo neanche delle panche posturali.

Altri ostacoli a questi metodi:
1. troppa chiusura anteriore e troppa enfasi sulle tensioni posteriori. Nessuna postura lavora veramente per es. su uno psoas corto o una pubalgia.
2. oggi al paziente NON vanno applicati metodi attivi se non in misura molto calibrata e limitata. Un SNC oberato da stimoli quotidiani e dallo stress riceve dei compiti che aumentano il carico. E’ punitivo per il paziente e il risultato NON permane. Ma essere punitivi corrisponde all’ italico concetto di “cura”.
3. sono metodi molto più vicini alla palestra che non alla medicina manuale.

Alternative:

Feldenkreis: ottima scelta! consigliata (senza ironia). Sono 4 anni, 12mila euro + iva, pasti, alloggio, ecc. + lettino apposito.

Che altro resta? Quelli dentro theiasi.org ossia sostanzialmente il mondo del Rolfing.

——-

Attenzione, quella del Rolfing non è una scelta per esclusione, è una scelta per adesione. Qui sopra ho solo voluto evidenziare come a fronte di migliaia di euro la borsa della spesa sia scarna. Il contrario nel Rolfing.

Intanto Ida Rolf era una biochimica e osteopata ben prima che in Italia si sapesse cos’ è l’osteopatia. Insegnò a Maidston..per dire. Là dove gli altri l’osteopatia l’hanno incollata sopra, nel Rolfing nasce dentro.
Nei contenuti sono avvenuti apporti incredibili: Robert Schleip (rolfer) ha approfondito il concetto di fascia, Tom Myer (rolfer) vi ha introdotto il concetto di tensioni per linee fasciali e non muscolari. Per restare sulle basi.
Negli avanzati c’è il cranio con Jim Asher, il viscerale con Jan Sultan o con Barral, che per i rolfer ha sempre una predilezione.
Sul movimento c’è il lavoro spettacolare di Hubert Godard, sulle cicatrici di Sharon Wheeler…
Pedro Prado, rolfer e psicologo, ha introdotto Somatic Experiencing, il lavoro di Peter Levine (rolfer e psicologo).
Esiste un matrimonio del Rolfing con la psicologia che è molto giustificato e supportato senza finire nell’ obsoleta, facile e illusoria bioenergetica rimasta agli anni ’50.
E’ insomma un mondo interno di enorme ricchezza che non è mai stato fermo e non ha confini.

Questo è lo staff dei docenti
https://www.rolf.org/faculty.php

E se si vuole una formazione di questo livello SI PAGA.
Altrimenti farsi il posturale con Pippo e vivere felici.
Itaglianamente.

L.D.

=====================================================

Quesito: ho il forte sospetto che la persona rolfata da Maitland sia il mio insegnante di bodywork…25 anni fa :-))) Tanks  George ;-))

 

Questa voce è stata pubblicata in Leggi&Norme. Contrassegna il permalink.